Sabato sera Johnny Marsiglia si è esibito sul palco dello Scugnizzo Liberato. Era da mesi che non ospitavamo una serata Hip-Hop, anni se non includessimo le jam e gli appuntamenti più piccoli. Ci tenevamo tanto e siamo rimasti incredibilmente stupiti nel vedere la risposta del pubblico napoletano a quest’occasione.

Una serata che ci ha riempito di emozioni e sorpreso più volte, la prima è stato vedere il calore del pubblico, centinaia di persone che già dalla prima apertura hanno riempito la sala ascoltando e partecipando ai tre mini-set di Ciko, El Chesi e Koyf. Tre promesse a cui siamo legati per diversi motivi e su cui mettiamo una buona parola per il futuro.
Ma la sorpresa più grande è stata vedere la capacità del rapper palermitano/capo verdiano di trascinare a sé il pubblico e portarlo nel vortice delle sue rime, un concerto che mescolava hip-hop old school, con beat della “nuova scuola”, capace di inserire nella ricetta giri RnB, staccandosi dalle tematiche trite e ritrite che si incontrano nei testi degli ultimi anni.

Forti dell’energia che ci avete regalato, vi possiamo garantire che tornerete prestissimo a vivere l’Hip-Hop allo Scugnizzo.
Presto vi riveleremo tutti i dettagli, ma tenetevi pronti: il 28 Giugno, rivedremo un volto a noi familiare…