Quest’anno Gravità Zero entra nel suo quinto anno di vita, quarto con questo nome.
È un progetto in cui abbiamo creduto fin dall’inizio, anche se non ci aiutava a finanziare i lavori di riqualificazione dello Scugnizzo e i suoi altri progetti, ma che rispondeva al nostro desiderio di dare sempre più #spazioallamusica.

È un progetto in cui oggi crediamo ancora di più, perché rispetto a quando abbiamo iniziato la situazione della musica live a Napoli è peggiorata drammaticamente. Parlare di locali per la musica dal vivo in città sarebbe quasi come leggere un bollettino di guerra, inutile sottolinearlo.
Pensiamo che oggi più che mai, con una scena musicale viva, ancora animata da tante band e da tanti giovani, circondata dal vuoto cosmico dell’offerta culturale napoletana, uno spazio come quello di Gravità Zero, sottratto a logiche di mercato ma anche solo di sostenibilità economica (‘Sì, ma mi riempi il locale?’) sia fondamentale.

gravità zero - Napoli cyberpunk

Per questo, NaDir e lo Scugnizzo Liberato quest’anno ci credono ancora di più, quindi Gravità Zero raddoppia e diventa Gravità Zero²: due tranche di serate, una da novembre a gennaio e una da febbraio a maggio, per un totale di 7 serate con 3 live ciascuna.
Ventuno band a dividersi lo storico palco del Teatro De Filippo dello Scugnizzo Liberato e i proventi della sottoscrizione alla porta, per una serata all’insegna dell’aggregazione di musicisti e pubblico, della condivisione e sempre degli standard tecnici più rigorosi, grazie alla nostra formidabile squadra tecnica
Due tranche significa anche due momenti per inviarci la vostra adesione, e questo è il primo, valido per le prime tre serate.

Quindi, se volete partecipare alle serate di novembre, dicembre e gennaio, inviateci una demo del vostro progetto musicale a contest@nadir.fm entro e non oltre il 14/10/2019.
Solo in caso il numero di prenotazioni superasse il numero di posti a disposizione, il gruppo tecnico opererà una selezione delle band che si esibiranno sulla base di criteri di coerenza artistica e gestibilità tecnico-logistica, senza fare classifiche sulla base del merito artistico o delle potenzialità di pubblico.

Sempre di più, a Gravità Zero.

spazioallamusica