I costi d’acquisto del biglietto sono un contributo volontario atto a sostenere le spese del NaDir / Napoli Direzione Opposta Festival IV 2018.

Si comincia venerdì 20 luglio con una giornata all’insegna del grande hip hop campano insieme a Oyoshe e PeppOh, due giovani rapper già affermati da tempo che insieme apriranno il concerto de La Famiglia; A vent’anni dallo storico album ‘Quarantunesimo parallelo’, i capostipiti del rap in napoletano ritornano in città dopo anni di pausa per un concerto imperdibile dove Shaone, Dj Simi e Polo suoneranno live insieme ad una band di musicisti eccezionali.

Il sabato 21 luglio sarà dedicato al rock e all’alternative. Sul palco i Soviet Soviet, punte di diamante del post punk/new wave italiano che esportano ormai da anni in tutto il mondo, a seguire i Sula Ventrebianco, band di culto della scena rock campana che il pubblico del NaDir ha imparato a conoscere per i suoi live devastanti. Si chiude con gli A Toys Orchestra, veterani della scena alternative e pop rock, reduci dalla pubblicazione del loro ultimo album Lub Dub.

Si chiude domenica 22 luglio con una grande festa dedicata al quartiere di Soccavo, al Rione Traiano e a tutta la città, una giornata ad ingresso gratuito con offerta libera di cui sarà protagonista Enzo Gragnianiello, una delle voci più autorevoli della canzone napoletana contemporanea.

Ogni giornata sarà aperta dall’esibizione di un gruppo scelto fra quelli che hanno partecipato alla rassegna di musica indipendente Gravità Zero, organizzata dal NaDir Collective allo Scugnizzo Liberato. I loro nomi, insieme a quelli che mancano per completare la line up, saranno annunciati nei prossimi giorni.